novità Gubi Fuorisalone

Durante la Milano Design Week, nella meravigliosa cornice neoclassica di Palazzo Serbelloni, il brand danese Gubi ha presentato le novità 2018. Tra nuovi design e riedizioni di pezzi degli anni ’50.

Se l’installazione del Fuorisalone che mi ha colpito di più per il concept è Monster Cabaret di Lasvit, l’allestimento che è riuscito a coniugare al meglio il mio amore per i palazzi storici con la mia passione per il design nordico è, invece, quello realizzato da Gubi a Palazzo Serbelloni, in Corso Venezia 16.

È, infatti, all’interno della cornice neoclassica di questo gioiello milanese che il brand danese Gubi ha presentato le sue novità. 1.200 metri quadri in cui nuovi design, firmati da GamFratesi e Space Copenhagen, sono stati mescolati con riedizioni di pezzi degli anni ’50, progettati da maestri come il finlandese Paavo Tynell, i francesi Pierre Paulin e Marcel Gascoin, e l’architetto italiano Carlo De Carli.

Una collezione sofisticata caratterizzata da forme morbide. E in cui materiali preziosi, come il velluto, l’ottone e il marmo, si combinano con il calore e la naturalezza del legno e della paglia di Vienna, dando vita a un mood rétro perfetto per vestire interni carichi di storia come quelli di Palazzo Serbelloni.

Curiosi di scoprire qualcuna delle novità lanciate da Gubi durante la Design Week? Eccovi accontentati.

C-Chair, Marcel Gascoin

novità Gubi Fuorisalone

La C-Chair è uno dei pezzi più conosciuti di Marcel Gascoin, designer francese del secondo dopoguerra noto per i suoi arredi in legno dalle linee pulite in grado di coniugare estetica e funzionalità. Esattamente come questa seduta, creata da Gascoin proprio con l’obiettivo di rendere disponibile sul mercato qualcosa di semplice, che potesse adattarsi a case dalle metrature più contenute.



Beetle Dining Armchair, GamFratesi

novità Gubi Fuorisalone

A seguito del grande successo delle sedie Beetle, protagoniste in alcuni dei ristoranti e caffetterie più cool del mondo, GamFratesi amplia la collezione con le poltroncine omonime.

Analogo è l’aspetto avvolgente e super cosy. E analoga la varietà di colori e tessuti tra cui scegliere. Per un design all’insegna della massima personalizzazione che possa sposarsi bene sia con spazi formali che informali.

Moon Collection, Space Copenhagen

novità Gubi Fuorisalone

Space Copenhagen firma Moon, una famiglia di tavoli rotondi, adatti sia per spazi privati che pubblici, giocata sul contrasto tra texture.

CDC.1, Carlo De Carli

novità Gubi Fuorisalone

La collezione CDC.1 comprende un divano e una lounge chair disegnate dall’architetto italiano Carlo de Carli nel 1954. Due pezzi contraddistinti da un design essenziale ed elegante i cui braccioli, come ali in picchiata, donano alla seduta un senso di profondità.

Allora, cosa ne pensate? C’è qualche pezzo della nuova collezione di Gubi che vorreste avere nella vostra casa?

P.S. Vi ho già parlato della riedizione delle lampade di Paavo Tynell. Se vi siete persi il post, recuperate!

L’articolo Milano Design Week 2018: Gubi sembra essere il primo su Interior Break.

©









Govoyagin Many GEOs


Loading...
Banggood WW
Tidebuy WW